Language learning for kicks…starting our sluggish brain oppure come imparare una nuova lingua e far ripartire il cervello.

I am learning German.

Actually I’ve been wanting to, and occasionally working towards, learning German for a couple of years now… I just get swamped with work and writing so I keep leaving it. Ever since I watched “Wings of Desire” (in German with subtitles, of course, the only way a foreign film should be watched) I realised that German was not a harsh language at all, it can be beautiful, poetic, and just lovely.

When I started running, after my third pregnancy, to try and lose the weight, I realised that when they said it makes you feel good they weren’t kidding. It would me a true “runner’s high” and I could physically feel those serotonin levels rising. Unfortunately, it also caused a little bone to fall through my foot and thus I was diagnosed (eventually) with hypermobility. So no more running for me. NEVERTHELESS!

The point is, learning a new language, gives you a similar thrill. At first you might feel clumsy, foggy, lazy… then something clicks and bang! Your brain is thanking you, as though you’d given it fresh water after a walk through the desert (what a terribly obvious image, I know, I did imply my brain felt sluggish).

So don’t be lazy, watch those foreign films in their original language (I loved watching Black and Stranger* on Netflix: Koraean drama!), read a book and choose a language to learn!

It puzzled me that they shared a similar storyline (in many elements!). Does anyone know anything about Korean dramas that I don’t?

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Sto imparando il tedesco.

In realtà, è da un paio d’anni che ho iniziato ad imparare il tedesco … Poi vengo sommersa dal lavoro e dalla scrittura, quindi continuo a lasciarlo.

Da quando ho visto “Il Cielo sopra Berlino” (in tedesco con i sottotitoli, ovviamente, l’unico modo per guardare un film straniero) mi sono resa conto che il tedesco non è affatto un linguaggio duro, può essere bello, poetico e piacevolissimo. Qua il video della poesia iniziale con la versione doppiata se proprio volete farvi del male (altrimenti più su trovate quella con i sottotitoli in inglese), e qua invece la traduzione della poesia in italiano.

Quando ho iniziato a correre per cercare di perdere peso dopo la mia terza gravidanza, mi sono resa conto che quando dicevano che correre ti fa sentire bene non stavano scherzando. Era un vero “runner high”, un forte senso di euforia, e sentivo fisicamente quei livelli di serotonina che salivano. Sfortunatamente, ha anche fatto sì che “cadesse” un ossicino del piede, per cui mi è stata diagnosticata (eventualmente) l’ipermobilità. Quindi niente più corse per me. COMUNQUE!

Il punto è che imparare una nuova lingua ti dà un brivido simile. All’inizio potresti sentirti goffo, ottuso, pigro … poi qualcosa scatta e bang! Il tuo cervello ti ringrazia, come se gli avessi dato acqua fresca dopo una passeggiata nel deserto (che immagine terribilmente ovvia, lo so, avevo infatti sottinteso che il mio cervello si fosse impigrito).

Quindi non impigrirti, guardati quei film stranieri nella loro lingua originale (mi è piaciuto guardare Black and Stranger * su Netflix: drammi coreani!), leggiti un libro e scegliti una lingua da imparare!

*Mi ha confuso che condividessero una trama simile (in molti elementi!). Qualcuno sa qualcosa dei drammi coreani che io non conosco?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *