Il tirocinio, e i ragazzi di Galatina

Oggi ho iniziato il tirocinio presso un’Associazione di Galatina che offre alloggio a ragazzi stranieri minori non accompagnati.

Ho due figli sopra i venti, e una “tween” (preadolescente), e non sapevo quanto sarebbe atata dura incontrarmi con questi ragazzi soli dall’altra parte del loro mondo.

Il lavoro degli operatori non è facile, ma io mi sono posta con insegnante di italiano e anche un po’ di inglese, e il primo giorno è stato ottimo. I ragazzi simpatici, svegli e volenterosi, abbiamo fatto anche tante risate, il suono più bello.

Ho chiesto se fossero arrivati tutti qui insieme, hanno detto di si, e quando ho menzionato il viaggio si sono rabbuiati di colpo, all’unisono. Ho detto se vorranno ne potranno parlare ma senza alcun obbligo.

Poi, siamo tornati a ridere.

Come primo giorno, non c’è male.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *